fbpx

NEWS

10 Mar

Marilyn Manson a IPPODROMO SNAI SAN SIRO

Marilyn Manson a IPPODROMO SNAI SAN SIRO  mar, 19/06/18, 19.45 Ippodromo Snai San Siro

Via Ippodromo 100, 20151 MILANO

Milano Summer Festival a 5 minuti da B&B A SAN SIRO 75

PRENOTA SUBITO

A grande richiesta, dopo le date di quest’anno, torna in Italia MARILYN MANSON. Il Reverendo proseguirà il tour del suo ultimo album “Heaven Upside Down”, accolto positivamente dai suoi migliaia di seguaci che nelle date precedenti (Roma, Verona e Torino) sono stati in prima fila a cantare tutti i pezzi.

Tutti coloro che acquistano il biglietto on line sul sito TicketOne.it scegliendo la consegna tramite Corriere Espresso riceveranno l’ esclusivo FanTicket. La spedizione verrà  presa in carico dal corriere a distanza di circa 15 giorni dall’acquisto pertanto si consiglia di tenere in considerazione tale data se si desidera acquistare biglietti per altri eventi all’interno dello stesso ordine. In ogni caso la consegna avverrà  in tempo utile per l’evento acquistato.

 

Marilyn Manson, pseudonimo di Brian Hugh Warner (Canton, 5 gennaio 1969), è un cantautore e attore statunitense, noto per essere il controverso frontman della band omonima, della quale è fondatore e unico membro stabile.

Il suo nome d’arte è stato creato accostando i nomi di due figure iconiche statunitensi degli anni sessanta (quello dell’attrice Marilyn Monroe con il cognome del serial killer Charles Manson al fine di sottolineare la bizzarra dicotomia della società come una critica e contemporaneamente elogiativa stima nei confronti degli Stati Uniti e della loro cultura.

I suoi comportamenti controversi e le polemiche dovute ai suoi testi lo hanno portato ad avere grande impatto sul pubblico.

 

Nella primavera del 2007, il reverendo Manson, dopo aver rotto il suo matrimonio con Dita Von Teese, ritorna a pieno titolo sulle scene musicali con il nuovo album di inediti EAT ME, DRINK ME. Nel 2009 è la volta di THE HIGH END OF LOW, che vede Manson riunirsi con Twiggy Ramirez. l disco, che ha debuttato al numero 19 nella chart britannica, a livello critico viene accolto piuttosto positivamente con la rivista statunitense Spin che gli assegna un “4 su 5” e la BBC che ne parla bene; tuttavia alcuni giornalisti sono meno teneri e, ad esempio, Rolling Stone si ferma ad un 2,5/5. THE HIGH END OF LOW contiene quindici brani con l’ultimo che è curiosamente intitolato proprio “15”.

 

 

Leave a Reply