fbpx

NEWS

Ippodromo Snai S.Siro
2 Dic

Ippodromo Snai S.Siro celebra il Cavallo Leonardo 2019 Super

Ippodromo Snai S.Siro celebra il Cavallo Leonardo 2019 Super

dal nostro B&B sei lì in un attimo

PRENOTACI 3351002086

 

Ad Snaitech Schiavolin ‘ippica,concerti e scuole,2018 da record’

 

Non solo Ippica, ma anche intrattenimento per ogni età.

Nella giornata che conclude la stagione del galoppo, l‘Ippodromo Snai San Siro ha confermato la vocazione voluta da Snaitech, che tre anni fa ha avviato il piano di rilancio del tempio dell’ippica milanese.

Così, mentre in pista andavano in scena le corse, nei viali dell’ippodromo quasi tremila persone in un clima decisamente autunnale hanno vissuto l’atmosfera di un’enoteca a cielo aperto, degustando bianchi, rossi e bollicine seguendo i consigli dei sommelier dell’evento ‘I vini d’Italia’.

E può brindare a un anno da record Fabio Schiavolin, amministratore delegato di Snaitech, la società che controlla gli ippodromi milanesi di galoppo e trotto.

“Nel triennio abbiamo superato il mezzo milione di accessi fra ippica, concerti, gite scolastiche e iniziative culturali, e chiudiamo questa la stagione con oltre 200mila visitatori, di cui circa 70mila legati a Milano Summer Festival che sta crescendo e crescerà ancora l’anno prossimo”.

Ippodromo Snai S.Siro celebra il Cavallo Leonardo 2019 Super

Il calendario dei concerti estivi prevede infatti già due date attese dagli appassionati, i Metallica l’8 maggio e poi il 2 luglio l’unica apparizione italiana dei Kiss nel loro tour d’addio.

Inoltre San Siro è stato visitato da 1500 bambini nell’ambito del progetto aperto alle scuole, patrocinato dal Comune di Milano, è entrato nel circuito delle giornate del Fai, e si prepara nel 2019 a “un ulteriore cambio di passo”.

In pista andava in scena la corsa clou, la Gran Corsa Siepi di Milano, nel paddock decine di bambini giocavano con gli animatori della Fondazione Francesca Rava, e altri provavano l’ebbrezza di sentirsi fantini in sella a un pony.

Nel tardo pomeriggio, come da tradizione, un colpo di cannone dello storico Reggimento Artiglieria a Cavallo ‘Voloire’ ha chiuso la stagione.

Ma Snaitech è già concentrata sull’anno prossimo, quando il tempio dell’ippica milanese diventerà un luogo centrale per le celebrazioni in occasione dei 500 anni della morte di Leonardo da Vinci.

Un progetto di valorizzazione della maestosa statua equestre donata nel 1999 alla città di Milano dalla ‘Leonardo da Vinci’s Horse Foundation’, che scelse proprio l’Ippodromo come destinazione ideale per l’opera.

“Il 2019 sarà per noi l’anno del Cavallo di Leonardo – ha dichiarato l’ad di Snaitech.

Fabio Schiavolin -. Avremo un palinsesto di iniziative per 12 mesi, partendo dalla Design Week.

Se in questi anni abbiamo lavorato per portare i cittadini all’ippodromo, con questo progetto porteremo l‘Ippodromo in città attraverso dieci riproduzioni d’autore del Cavallo, decorate da artisti di fama internazionale.

E abbiamo sviluppato una app di realtà aumentata che servirà a conoscere i luoghi leonardeschi e l’ippodromo

 

 

Leave a Reply